Premio Orticolario 2016

Disconnect to Reconnect by Verde Passione premiato al concorso internazionale di Orticolario 2016

Disconnettersi Premia! Il progetto Disconnect to Reconnect by Verde Passione vince due prestigiosi premi: il Premio Giuria Popolare ed il Premio Essenza al Concorso internazionale di Orticolario 2016

Grazie a tutti voi per averci aiutato a raggiungere questo traguardo!!!!! Verde Passione infatti, assieme al Premio Essenza, si aggiudica anche il Premio per il Giardino più votato dai visitatori di Orticolario: il Premio “Giuria Popolare” 2016. Tra i giurati il noto paesaggista Spagnolo Fernando Caruncho.

Leggi tutto

Tutto è iniziato  Venerdì  30 settembre alle ore 15 sotto il romantico bersò di Villa Erba a Cernobbio. Qui infatti si è svolta l’assegnazione dei premi  per i giardini partecipanti al Concorso I Giardini Creativi di Orticolario 2016. Una giuria internazionale di esperti, si è pronunciata dopo aver visitato gli otto giardini in gara.

Disconnect to Reconnect by Verde Passione vince il Premio Essenza per la miglior composizione delle essenze arboree, per l’adeguatezza dell’abbinamento e per la ricerca di varietà anche nuove. Ospite della manifestazione il noto paesaggista Spagnolo Fernando Caruncho.

A distanza di pochi giorni arriva il secondo verdetto:Verde Passione vince il premio Giuria Popolare, il premio per il giardino più votato dai visitatori di orticolario 2016.

Siete…pronti a staccare la spina?!

Al di là del muro, ci accoglie una vegetazione lussureggiante, dal fascino esotico. Ampie fronde morbide sembrano quasi sfiorarci. La natura ci avvolge, ci abbraccia, ci parla. Tra le sue fitte trame, trova rifugio l’anemone. Le sue candide corolle, emergono nitide e delicate. La loro purezza simboleggia l’inizio dell’indagine interiore. Il dolce mormorio dell’acqua, amplifica la sensazione di quiete e leggerezza. Una figura dai tratti umani, danza felice al ritmo dei suoni della natura. Così vestita di foglie si fa espressione di una profonda simbiosi uomo-natura. Sotto i suoi piedi, si riflette come in uno specchio l’immagine di questa metamorfosi. Ampie sedute invitano al riposo, a godere di questa esperienza sensoriale. La mente si rilassa, lo spazio ed il tempo sembrano dilatarsi. Chiudiamo gli occhi e ci lasciamo andare a questa sensazione di serenità.